Home

Selezione degli spermatozoi privi di frammentazione del DNA

(MACS: Magnetic Activated Cell Sorting)

È una nuova tecnica che consente di selezionare gli spermatozoi destinati alla fecondazione in vitro/ inseminazione intrauterina che non presentano frammentazione del DNA.

La particolarità innovativa di questa metodica è che, a differenza di tutti gli altri test di frammentazione del DNA attualmente disponibili, non danneggia gli spermatozoi esaminati rendendo possibile il loro utilizzo per la fecondazione in vitro.

La frammentazione del DNA spermatico è indicativa di un inizio di morte cellulare programmata (apoptosi), non individuabile con la selezione morfologica degli spermatozoi normalmente adoperata per la fecondazione in vitro.  

Le cellule in apoptosi esternalizzano sulla membrana plasmatica una fosfolipide chiamata fosfatidilserina, che ha molta affinità con la annessina V.

Aggiungendo microsfere metalliche arricchite con annessina V al liquido seminale, gli spermatozoi apoptotici si legano ad esse. Le sfere metalliche vengono trattenute in una  colonna magnetica, lasciando liberi solo gli spermatozoi privi di frammentazione, che potranno così essere utilizzati.

 

L’applicazione di questa tecnica può essere di aiuto principalmente nei seguenti casi:

Test di frammentazione del DNA spermatico alterato

FSH alterato

Ripetuti insuccessi inspiegati con le tecniche di fecondazione in vitro

Basso tasso di fertilizzazione in cicli precedenti

Bassa qualità embrionale in cicli precedenti

Sterilità inspiegata

Uso di campioni crioconservati

Trattamenti di chemio o radioterapia